Novità: non perderti le nostre Rubriche. Se sei un professionista e vuoi scrivere per una rubrica, contattaci subito.
Header Banner
Header Banner
Header Banner

Generazione Formia: confronto aperto sui contenuti dell’azione amministrativa ***video***

Generazione Formia: confronto aperto sui contenuti dell’azione amministrativa ***video***

Formia 30 marzo 2013 Il Movimento Generazione Formia confida in una campagna elettorale incentrata sui fatti e sui contenuti dell’azione amministrativa. Una dialettica di confronto sulle idee ed i programmi in funzione del proseguimento della crescita e dello sviluppo della città.

 

 

 

 

Ben vengano quindi ad arricchire il panorama politico nuove espressioni e movimenti della società civile, portatori di istanze e di valori con cui ci auguriamo sarà possibile misurarsi e ragionare in un’ottica progettuale di consolidamento del tessuto economico, culturale e turistico del territorio.

Il nostro movimento – formato in larga misura da giovani – è pronto alla sfida delle idee, partendo da un’analisi obiettiva su ciò che questa città oggi rappresenti rispetto allo scenario di cinque fa. Onestà intellettuale impone un ragionamento scevro da ogni logica populistica e demagogica. Bisogna avere il coraggio e la lealtà di riconoscere il salto di qualità, l’innovazione e la modernizzazione degli spazi pubblici, l’arredo delle piazze, il recupero e la valorizzazione dei monumenti artistici, il rinnovamento delle infrastrutture, la sistemazione e messa in sicurezza del water front del centro città e del litorale di Vindicio. In queste opere è racchiusa la nostra idea di cambiamento e di progresso di una città moderna, aperta, accogliente, fruibile. Il candidato del Movimento cinque stelle che ha esordito a Largo Paone davanti alle cinque fontane si è posto la domanda sullo stato di degrado in cui versava prima quella piazza e quella fontana ?

Basterebbe questa semplice riflessione per comprendere il lungo cammino intrapreso da questa amministrazione. Stessa cosa si potrebbe dire sulla Villa Comunale di Maranola, la piazza IV Novembre, la rotatoria di Panorama e tra qualche mese piazza Aldo Moro. Il cambiamento di cui tanto parlano certi candidati è un processo già in atto e si concretizzerà in maniera definitiva con le opere progettate e finanziate dai PLUS. Un lungo elenco di opere mirate allo sviluppo urbano ed archeologico: area sottostante piazza della Vittoria, investimenti sull’area archeologica di Caposele, realizzazione del Centro Nazionale Velico, interventi per l’ex Colonia Di Donato a Castellone, il sovrappasso ferroviario tra via Cassio e la Stazione, la terrazza panoramica ed il percorso meccanizzato di collegamento tra la stazione e l’area portuale, il recupero della Villa Comunale, la rotatoria a Santa Croce, il nuovo ponte degli Archi, la Stazione Marittima e gli approdi per la crocieristica. Su queste cose si misura concretamente l’azione di un governo cittadino e si realizza l’idea della trasformazione urbana, ambientale e culturale di una comunità. Il Movimento Generazione Formia rivendica con orgoglio il contributo propositivo offerto al programma di rilancio della città. Siamo stati protagonisti di una fase ma è nostra ferma intenzione continuare il disegno di rinnovamento. Noi conosciamo bene la storia della fontana di Largo Paone, soprattutto la differenza ambientale tra il degrado di ieri ed il decoro di oggi.

{vimeo}63142767{/vimeo}

Article Banner Bottom

Related posts