Novità: non perderti le nostre Rubriche. Se sei un professionista e vuoi scrivere per una rubrica, contattaci subito.
Header Banner
Header Banner
Header Banner

Gaeta – Arresto del presunto killer di Mario Piccolino, parla il criminologo Carmelo Lavorino ***video***

Formia 17 giugno 2015 – A poche ore dall’arresto del presunto killer dell’avvocato Mario Piccolino è emerso che si tratterebbe di un omicidio maturato nella sfera personale professionale della vittima legato a vecchi attriti tra il presunto assassino e l’avvocato in merito a una vecchia causa civile risalente al 2003 sfociata poi anche in un procedimento penale. La stragrande maggioranza era convinta che si trattava di delitto di camorra eseguito da un sicario professionista. L’unico specialista a dirsi convinto che si trattava di un killer non professionista che aveva ucciso per motivi personali e che la camorra non c’entrava assolutamente fu il criminologo di fama nazionale Carmelo Lavorino che ha accettato di incontrarci per spiegare, in anteprima,  come da subito, è riuscito a giungere alla conclusione che l’assassino non fosse un professionista.

I particolari nel video

Article Banner Bottom

Related posts