Novità: non perderti le nostre Rubriche. Se sei un professionista e vuoi scrivere per una rubrica, contattaci subito.
Header Banner
Header Banner
Header Banner

Lettera aperta del Presidente della Pro Loco Citta di Gaeta

Lettera aperta del Presidente della Pro Loco Citta di Gaeta

GAETA 8 aprile 2013 – Con questa lettera intendo rivolgermi a destinatari diversi ma, spero, animati da un unico obiettivo: far sì che la Pro Loco continui a crescere.

 

 

 

Certamente non tutti possono avere piena coscienza di quanto lavoro è stato fatto. Come in tutte le iniziative che si rispettino, molto lavoro si è svolto "dietro le quinte". Le difficoltà affrontate sono state innumerevoli e di diverso ordine: amministrative, organizzative, caratteriali e, non ultime, quelle causate da una sorta di pregiudizio nei nostri confronti che ci vedono come "antagonisti". Non tutti hanno percepito l'importanza dell'esistenza d'una Pro Loco nel territorio, non tutti hanno capito che l'esigenza di assumere il coordinamento degli eventi e delle manifestazioni di qualsiasi genere afferenti il territorio non deve essere sentita come una "esclusiva", ma solo come la necessità di essere punto di riferimento per ogni necessità. Ci vorrà del tempo affinché tutti si rendano conto che solo lavorando insieme in piena sinergia si possano raggiungere risultati di rilievo, ma sono certo che accadrà!!

Gli interventi che può mettere in atto una Pro Loco hanno sicuramente più peso di quanto non possa avere un singolo cittadino, ma senza l'apporto di tutti la Pro Loco non potrà mai conoscere, affrontare e risolvere, come si conviene, le problematiche connesse con il territorio in cui opera.

I programmi per il futuro sono tanti: eventi, iniziative turistiche e di formazione per i giovani, progetti di carattere sociale (ad es. scuole, centro anziani, ecc.), ma soprattutto, le iniziative di carattere eno-gastronomico, considerate da sempre, sia per i turisti, sia per i residenti, un giusto contorno alle piacevolezze del territorio.

E' sicuramente un viaggio ambizioso quello che abbiamo intrapreso, forse avventuroso e pieno di insidie ma sicuramente entusiasmante. Sono certo che i frutti saranno tangibili già nel 2013. Mi permetto di sintetizzare ancora una volta le finalità che una Pro Loco deve "istituzionalmente" perseguire:

1. assumere le iniziative idonee a tutelare e migliorare le risorse turistiche locali, in modo da richiamare turisti cui far conoscere ed apprezzare le bellezze del luogo;

2. sensibilizzare "TUTTE" le risorse locali alla tutela, alla conservazione ed alla valorizzazione delle attrattive e del patrimonio culturale ed ambientale esistente;

3. svolgere attività di promozione ed informazione turistica.

Non a caso ho voluto ribadire i propositi della Pro Loco, che ho l'onore di presiedere, per consentire a tutti di effettuare quell'opera di divulgazione nei confronti di parenti, amici e conoscenti indispensabile per la crescita di tutti.

 

Article Banner Bottom

Related posts