Novità: non perderti le nostre Rubriche. Se sei un professionista e vuoi scrivere per una rubrica, contattaci subito.
Header Banner
Header Banner
Header Banner

Formia – Tour autunnale di Palacomieco dal 10 al 13 novembre

Formia – Tour autunnale di Palacomieco dal 10 al 13 novembre

Formia 9 novembre 2016 – Arriva , per il secondo appuntamento del tour autunnale, il PalaComieco, l’iniziativa che Comieco – Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica – organizza da oltre dieci anni nelle piazze italiane per avvicinare adulti e bambini ai temi della raccolta differenziata e del riciclo di carta e cartone. In collaborazione con il Comune di Formia e Formia Rifiuti Zero, fino al 13 novembre sarà possibile visitare la struttura itinerante in Piazza della Vittoria con ingresso libero tutti i giorni dalle ore 9:00 alle 19:00. Come nascono carta e cartone? Come si differenzia correttamente? A cosa serve la mia raccolta differenziata? Al PalaComieco si potranno trovare risposte a tutte queste domande in modo divertente e interattivo e conoscere le varie fasi del ciclo del riciclo di carta e cartone che diventano risorse preziose grazie ad una corretta raccolta differenziata e ad un efficiente riciclo, in un perfetto esempio di economia circolare. All’interno dei tre padiglioni, i visitatori potranno interagire con pannelli illustrativi, installazioni, giochi e tecnologie moderne grazie all’aiuto di guide esperte che li accompagneranno lungo tutto il percorso. “Nel Comune di Formia, lo scorso anno, ogni cittadino ha raccolto mediamente 44 kg di carta e cartone. Nel 2016 prevediamo che questo risultato possa migliorare e raggiungere la media nazionale pari a 51,5 kg/abitante” ha dichiarato Piero Attoma, Presidente di Comieco.

“Sono proprio iniziative come il Palacomieco che dimostrano quanto sia facile raccogliere correttamente gli imballaggi cellulosici: riciclare, inoltre, non apporta solo benefici ambientali ma anche economici. Basti pensare che il recupero di carta e cartone ha permesso al comune di Formia di ricevere dal Consorzio quasi 120 mila euro in corrispettivi per il servizio di raccolta effettuato nel 2015”. “Benvenuto PalaComieco, – commenta l’Amministratore Unico della FRZ, Raphael Rossi – da alcuni mesi Formia supera il 70% di RD. Questi risultati si raggiungono grazie all’impegno dei cittadini, dell’azienda e di una filiera industriale. Nei prossimi giorni avremo il piacere di ospitare il Comieco che porta a Formia la sua bellissima struttura didattico e ricreativa per grandi e piccini in materia di riciclo della carta e cartone. Serve a giocare con la differenziata ma anche a ricordarci il valore ambientale ed economico di una grande industria nazionale, quella del riciclo della cellulosa”. Il Sindaco del Comune di Formia Sandro Bartolomeo ha dichiarato: “Il Comune di Formia sostiene da tempo la raccolta differenziata e il riciclaggio dei rifiuti. Le politiche messe in campo negli ultimi anni dall’Amministrazione comunale hanno consentito alla città di superare nello scorso settembre la soglia del 70% di rifiuto differenziato. Sappiamo bene quanto decisiva sia la collaborazione della popolazione che contribuisce al risultato differenziando i rifiuti in modo sempre più efficace e consapevole. Il nostro obiettivo è confermare questi numeri e incrementarli ulteriormente, per cui è necessario mantenere alto il livello di informazione e sensibilizzazione.

‘Comieco’ è uno dei principali attori del settore e siamo lieti di ospitare l’iniziativa all’interno del nostro territorio comunale. Crescere cittadini consapevoli e responsabili ci aiuterà a tutelare l’ambiente e a costruire modelli di raccolta sempre più sostenibili ed efficaci”. “Il potenziamento della raccolta differenziata – sostiene l’Assessore alla Sostenibilità Urbana del Comune di Formia Claudio Marciano – è un obiettivo strategico su cui l’Amministrazione continua a lavorare per ampliare i già importanti risultati conseguiti dalla città negli ultimi anni. Dedicare uno spazio informativo a famiglie e scolaresche consentirà a ragazzi ed adulti di comprendere meglio cosa c’è dietro un imballaggio, i benefici di una raccolta differenziata corretta e di qualità, i risultati conseguiti sul territorio e il processo industriale del riciclo della carta”. SCHEDA DESCRITTIVA DEL PALACOMIECO All’interno delle grandi “scatole di cartone”, le guide condurranno piccoli e grandi visitatori in un viaggio nel mondo del riciclo di carta e cartone attraverso tre tappe, una per ognuno dei padiglioni che compongono la struttura. Al PalaComieco si impara giocando, per questo la visita inizia con la divisione della classe in squadre, ognuna con un compito durante tutto il percorso.

1. Si parte dalla scoperta dei diversi tipi di carta e imballaggi, da toccare con mano in una galleria di “ritratti” che ne raccoglie le varie tipologie. Un totem interattivo, inoltre, consente di familiarizzare con le numerose forme in cui possono trasformarsi la carta, il cartone e il cartoncino quando entrano nelle nostre vite quotidiane sotto forma di imballaggi o altri oggetti di uso comune.

2. All’interno del secondo padiglione, si passa poi al funzionamento delle diverse fasi del ciclo del riciclo di carta e cartone, sperimentandole direttamente attraverso speciali postazioni interattive: dalla raccolta differenziata dei materiali negli appositi bidoncini, alla simulazione di una piattaforma di selezione tramite un tavolo touchscreen per passare ad un pulper e ad una macchina continua in miniatura, che trasformano il macero in nuova carta; il ciclo si chiude con uno speciale plotter grazie al quale si può scegliere una tipologia di imballaggio (porta occhiali, porta matite, porta merenda) e veder uscire la fustella nel giro di pochi secondi, pronta per essere montata e decorata.

3. Infine, giunti al terzo padiglione, ci si sofferma sui benefici del riciclo di carta e cartone. Il quiz a squadre conclude la visita e mette alla prova i ragazzi su quanto appreso con domande alle quali si potrà rispondere agendo direttamente sui “pulsanti” stampati sul cartone con lo speciale inchiostro bare conductive. Le tre squadre che saliranno sul podio potranno immortalare il momento con una coppa in cartone riciclato. Per tutti un attestato di ambasciatore del riciclo di carta e cartone, gadget e materiale informativo. Naturalmente, tutto in carta riciclata! In ogni padiglione, le attività sono accompagnate da un video di animazione esplicativo. —————————————————- Comieco (www.comieco.org) è il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica, nato nel 1985 dalla volontà di un gruppo di aziende del settore cartario interessate a promuovere il concetto di “imballaggio ecologico”, costituitosi in Consorzio Nazionale nell’ambito del sistema consortile Conai per la gestione degli imballaggi con l’entrata in vigore del D.Lgs. 22/97. La finalità principale del Consorzio è il raggiungimento, attraverso una incisiva politica di prevenzione e di sviluppo della raccolta differenziata di carta e cartone, dell’obiettivo di riciclaggio dei rifiuti di imballaggi cellulosici previsto dalla normativa europea (direttiva 2004/12/CE che ha integrato e modificato la direttiva 94/62/CE). Comieco è tra i fondatori del neo-costituito Consiglio nazionale della green economy, formato da 53 organizzazioni di imprese, nato a febbraio 2013 per dare impulso allo sviluppo dell’economia verde in Italia. Per ulteriori informazioni Ufficio stampa Comieco radiotelevisivo – Chiaramente Cominchiamo Sara Festini; Chiara Betocchi – Tel. 02.33604971 – Mob. 334 5805831 s.festini@chiaramentecomunichiamo.it; c.betocchi@chiaramentecomunichiamo.it

Article Banner Bottom

Related posts